Concorso Fly Your Ideas 2011, idee innovative per un settore dell’aviazione eco efficiente

a350sing Airbus invita gli studenti universitari di tutto il mondo alla seconda edizione del concorso Fly Your Ideas e mette in palio 30.000 euro

Dopo il successo della prima edizione, torna il concorso internazionale “Fly Your Ideas”, organizzato da Airbus, che invita gli studenti universitari di tutto il mondo a proporre idee innovative che possano disegnare il futuro del mondo dell’aviazione e contribuire a una maggiore eco-compatibilità del settore.

I gruppi di studenti impegnati in tre diverse fasi di selezione, in cui una giuria composta da rappresentanti Airbus e da esperti del settore valuterà i progetti presentati. La fase finale si svolgerà nel corso del Salone di Le Bourget nel giugno del 2011. Il team che proporrà l’idea più innovativa riceverà un premio di 30.000 euro, mentre al secondo team classificato andranno 15.000 euro. Nel corso della prima edizione l’Italia, che nella classifica dei paesi europei partecipanti al concorso si è posizionata al quarto posto per numero di concorrenti, ha presentato 30 studenti provenienti da 4 università italiane: Università Johns Hopkins, Università La Sapienza di Roma, Politecnico di Torino e Università degli Studi di Napoli "Federico II". Hanno partecipato al concorso 9 team italiani, 6 dei quali sono stati ammessi alla seconda fase.

“Il concorso Fly Your Ideas offre agli studenti l’opportunità di lavorare con Airbus e di entrare a far parte della sua visione di un futuro dell’aviazione eco efficiente. L’obiettivo è quello di favorire lo sviluppo di nuove idee che contribuiscano ad avere un mondo più unito e più sostenibile. Con questo concorso Airbus si impegna a collaborare con gli studenti e gruppi di ricerca per identificare opportunità di ricerca e sviluppo tecnologico per trovare il giusto equilibrio tra la domanda sempre crescente del settore del trasporto aereo con una maggiore tutela dell’ambiente” ha dichiarato Charles Champion, Executive Vice President Engineering di Airbus e patrono del concorso Fly Your Ideas.

Il concorso è riservato agli studenti universitari di tutto il mondo che stiano conseguendo una laurea, un Master o un Dottorato di Ricerca in una qualsiasi delle molte discipline accademiche, da ingegneria a marketing, da economia a scienze, da filosofia a design. Le idee proposte potranno spaziare tra tutti gli aspetti affini all’approccio “Ciclo di Vita Ambientale” che Airbus ha deciso di seguire per migliorare le performance ambientali degli aeromobili e del relativo ciclo produttivo, che comprende cinque fasi: progettazione e design, catena logistica, produzione, operatività dell’aeromobile e dismissione.

Il concorso, che ha cadenza biennale, è stato lanciato nell’ottobre del 2008 e ha visto la partecipazione di circa 2.350 studenti provenienti da oltre 80 paesi. Il primo premio dell’edizione 2009 è stato assegnato al team COz dell’Università del Queensland, in Australia con un progetto incentrato sull’utilizzo nelle cabine dell’aeromobile di una fibra naturale composita innovativa, derivata dalle piante di ricino.

“Essere i vincitori del concorso FYI 2009 è stata un’esperienza eccezionale, ma è stato altrettanto prezioso poter lavorare con gli esperti Airbus e poter conoscere più da vicino questo settore e acquisire nuove conoscenze” ha commentato Benjamin Lindenberger, 27 anni, componente del team COz vincitore dell’edizione 2009.

Per partecipare al concorso Fly Your Ideas 2011 gli studenti devono organizzarsi in team formati da un minimo di tre componenti fino a un massimo di cinque e registrarsi entro il 30 novembre 2010 sul sito internet www.airbus-fyi.com dove sono inoltre disponibili tutte le informazioni relative allo svolgimento del concorso. Le proposte devono pervenire entro il 10 dicembre 2010. I team che saranno selezionati per la seconda fase dovranno preparare un ulteriore sviluppo del progetto presentato e in questa fase saranno supportati dagli esperti Airbus. I cinque team finalisti voleranno a Parigi nel giugno 2011 e presenteranno il loro progetto davanti a una giuria indipendente che annuncerà il vincitore nel corso della cerimonia di premiazione.

TT&A – THEODORE TRANCU & ASSOCIATES S.r.l.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi