Comiso: apre lo scalo civile?

image Raffaele Lombardo, presidente della Regione Sicilia, ha firmato un protocollo per permettere l’apertura di un aeroporto nell’attuale base di Comiso, ora sede di un aeroporto militare.

Tutte le spese per la sicurezza e il controllo della navigazione saranno a carico dello Stato. Nei primi tre anni ENAV garantirà una cifra di tre milioni per i servizi di controllo. Questi tre anni saranno necessari a valutare se l’aeroporto è strategico o meno per tutta la Sicilia.

Le prime statistiche e un raggiante sindaco Giuseppe Alfano affermano che l’aeroporto potrà raggiungere in poco tempo i due milioni di passeggeri.

One Response to Comiso: apre lo scalo civile?

  1. Ac scrive:

    Un altro scalo da mantenere, visto che ci sono già abbastanza scali?
    E il debito pubblico sale.
    Già dobbiamo mantenere Malpensa e Brescia, uno peggio dell’altro. Dobbiamo mantenere i suoi fautori tale Formigoni presidente lombardo ecc.
    E il debito pubblico sale.
    Facciamo manovre finanziarie. Tanto pagano sempre quelli che non hanno abbastanza soldi. I ricchi mai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi