9 anni fa due Boeing 767 annientavano le torri gemelle

image 9 anni fa iniziava il periodo del terrore… l’America e il mondo occidentale capiva che era fragile, impotente, inutile di fronte ad una minaccia provieniente dall’islam estremista.

“Siamo riuniti per celebrare l’unità del Paese in un giorno di ricordo e di rilessione”: son queste le parole del presidente Obama. “dobbiamo onorare il ricordo dei nostri cari rinnovando il senso di comunità e unione del Paese, non dobbiamo dividerci”.

E lancia un monito a tutti coloro che odiano, stupidamente, l’islam. “non è l’Islam che ci ha attaccati, ma al Qaida. Dobbiamo restare fedeli alla nostra tradizione di tolleranza e agli ideali del Paese, sostenendo i diritti di tutte le persone, compreso quello a professare liberamente la propria religione”.
” Le vittime non saranno dimenticate, ma neppure i valori che ci animano. Dobbiamo essere una Nazione unica e indivisibile. In questo modo manterremo vivo il ricordo dei caduti, preserveremo e proteggeremo il Paese che amiamo», ha detto il presidente degli USA.

“Come Americani, manterremo vive le virtù e I valori che ci hanno resi ciò che siamo e che sempre saremo”… e si conclude così il discorso di Obama tra gli applausi della folla (sempre numerosa) e le note della bellissima “Imagine” si John Lennon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi