La Groenlandia partorisce un ghiacciaio gigante

Envisat ha osservato un evento raro nella regione artica – un iceberg gigante che nasce dal ghiacciaio Petermann nel nord-ovest della Groenlandia.
Il ghiacciaio Petermann è uno dei più grandi ghiacciai della Groenlandia. Dopo aver raggiunto il mare, un certo numero di questi ghiacciai si estende in acqua con una ‘lingua di ghiaccio’.

Petermann glacierLa lingua di ghiaccio del ghiacciaio Petermann era la più grande in Groenlandia, con un’estensione di circa 70 km fino all’inizio di agosto. Questo ghiacciaio avanza verso l’oceano a circa 1 km all’anno. Durante i mesi precedenti, le immagini satellitari hanno rivelato che alcune crepe erano apparse sulla superficie del ghiacciaio, il che suggerisce agli scienziati che un evento di rottura era imminente. 

Nell’immagine radar Envisat, la lingua di ghiaccio era ancora intatta, ma, il 4 agosto, gran parte della lingua di ghiaccio galleggiante era separata dal ghiacciaio, dando vita a quello che è attualmente il più grande iceberg nell’emisfero settentrionale. Tale processo di distacco, detto ‘parto’, si verifica regolarmente sul ghiacciaio Petermann. Tuttavia i grandi eventi parto sono rari, con l’ultimo evento significativo documentato avvenuto nel 1991.

L’iceberg ora staccato ha una superficie di circa 245 kmq. Galleggia lontano dal ghiacciaio Petermann ed entrerà nello stretto di Nares, che separa la Groenlandia dall’isola Ellesmere in Canada.

Lo Stretto di Nares collega il Mare di Lincoln e l’Oceano Artico con la Baia di Baffin. Lo stretto di solito è navigabile da navi rompighiaccio nei mesi di agosto / settembre, quando il ghiaccio del mare è al suo minimo.

Comunicato ESA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi