Gli elicotteri del 2050: ecco come saranno

Nel 2050 l’industria aerospaziale dovrà ridurre del 50% le emissioni di biossido di carbonio rispetto al 2005.
E così nella capitale tedesca all’aeroporto di Schönefeld si mostrerà il prototipo di un nuovo concetto di elicottero sostenibile. La novità principale si trova nel sistema di propulsione e nell’architettura ad alta efficienza. Secondo Eurocopter si è in grado di raggiungere un 50% di emissioni di CO2 in meno rispetto a un elicottero convenzionale.

clip_image002

La prima novità importante consiste nella propulsione che viene fornito da un sistema ibrido elettrico-diesel. Due motori diesel di nuova generazione, con pistoni contrapposti forniti dalla società EcoMotors generano potenza che è immediatamente convertita in energia elettrica.
Un motore diesel è stato già utilizzato per spingere gli elicotteri nel 2009 dal designer australiano Graeme Smith, ma questa volta il motore è qualcosa di completamente nuovo. Il sistema brevettato OPOC è un composto turbocompresso a due tempi di due cilindri contrapposti.

Il carburante prima dell’iniezione in pressione da una turbopompa è azionato elettricamente quando il motore gira a bassi regimi e il gas di scarico non ha pressione alta.
Il sistema OPOC è più leggero, più efficiente ed economico rispetto ad motore convenzionale, inoltre utilizza il 30% di carburante in meno rispetto ad un normale turboalbero e fornisce un rapporto potenza – peso di 2KW/Kg.

Il sistema di propulsione è solo uno dei miglioramenti. L’intera architettura del veicolo è stata studiata per ridurre la resistenza aerodinamica e aumentare l’efficienza. Prima di tutto il rotore principale è libero di inclinarsi rispetto alla fusoliera. Durante il volo di crociera il rotore può piegarsi in avanti mentre la fusoliera è allineata con la direzione di flusso principale. Inoltre le superfici di coda più grandi garantiscono velocità, manovrabilità senza utilizzare il rotore di coda.

Via: Avionews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi