Aria di crisi in Aermacchi?

image C’è aria di crisi in Aermacchi. Almeno secondo il consigliere provinciale Giampaolo Livetti che, a riguardo, ha scritto un’interrogazione al presidente della Provincia, Dario Galli.

"Allarmato dalle ripetute voci secondo le quali la "Aermacchi" di Venegono stia per essere sottoposta a misure di ristrutturazione sia in merito alla produzione, sia per quanto attiene l’occupazione, chiedo quali siano i termini reali della crisi e quali prospettive si profilino per la produzione e l’occupazione di questa storica fabbrica del territorio". Queste le parole di Livetti scritte nel documento presentato a Galli.

NESSUNA CONFERMA

La notizia, qualora fosse confermata, sarebbe davvero grave visto che il settore avio è stato l’unico ad aver resistito alla crisi, a differenza di altri comparti quali il tessile e il meccanico.

Da Aermacchi non arriva alcuna conferma. Anzi. Sembrerebbe che le voci su una possibile ristrutturazione dell’azienda arrivino da alcune notizie stampa divulgate qualche settimana fa. Tali news riguardavano pero una razionalizzazione della produzione di Finmeccanica, senza precisare nulla a riguardo di Aermacchi.

Tra l’azienda di Venegono e Provincia ci sono rapporti costanti: "E’ da poco sfumata la possibilità di una contratto con gli Emirati Arabi: una commessa che avrebbe significato una certezza di lavoro per molti anni, siamo di fronte ad una situazione di stallo commerciale. Non si può definire crisi, ma servirebbe qualcosa di più".

Fonte: Varese Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi