STS-131, rientro alla base

Una perfetta manovra di atterraggio guidata dal Comandante Alan G. Poindexter assieme al Pilota James P. Dutton ha concluso la missione dello Shuttle Disocvery, atterrato al Kennedy Space Center alle 9:08 di questa mattina ora locale (le 15 e 08 in Italia). Si è conclusa così la missione STS-131, iniziata il 7 aprile, e caratterizzata dalla consegna di oltre 7 tonnellate di attrezzature e rifornimenti per la Stazione, trasportati grazie a uno dei moduli logistici (MPLM) di costruzione italiana.

Nel frattempo, sta per arrivare sul Launch Pad lo Shuttle Atlantis, che sarà protagonista della prossima missione, la STS-132, attualmente fissata per il 14 maggio.

Comunicato ASI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi