Il vulcano Eyjafjallajkull mette in ginocchio l’Europa

image L’eruzione dell’Eyjafjallajkull in Islanda ha proiettato ad una quota di 4/5 Km polveri e gas.

Secondo gli esperti se le eruzioni proseguiranno (e le notizie dell’ultima ora non fanno prevedere nulla di buono) il clima potrebbe essere influenzato pesantemente con effetti devastanti.

Vincenzo Ferrara, esperto di clima dell’Enea, afferma che “se le polveri emesse dal vulcano islandese avranno quantità e soprattutto energia tale da ‘bucare’ la tropopausa e finire nella stratosfera, potrebbero restare anche anni e determinare cambiamenti  significativi”. E la situazione dei venti non aiuta. Sull’Europa persiste un blocco di alta pressione accoppiato ad uno di bassa pressione sulle Azzorre (situazione definita come “blocco atlantico”).

A causa di questo blocco la nube sta rapidamente migrando verso il sud d’Europa. Da qui poi troverà le condizioni ideali per disperdersi sul continente.

L’eruzione del vulcano islandese sta inoltre riversando in atmosfera una quantità enorme di anidride carbonica che, temporaneamente, aumenterà l’effetto serra. Ciò nonostante, a causa delle polveri in grado di schermare i raggi solari, si potrebbe avere un abbassamento consistente della temperatura media su tutto il globo terrestre per oltre due anni (se l’eruzione finisse in questo momento). Si avrebbe pertanto un riscaldamento sopra le nuvole ed un raffreddamento al suolo.

E ci sono diversi esempi nella storia. Nel 1991 l’eruzione del Pinatubo aveva alzato la temperatura di 0.5 gradi centigradi su scala planetaria mentre nell’Aprile del 1815 il vulcano Tambora in Indonesia provoco una eruzione gigante in grado di creare una “mini glaciazione” e far chiamare il 1816 come l’anno senza estate.

Il 2012 si avvicina, era questo l’inizio di ciò che volevano insegnarci i maya?

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

2 Responses to Il vulcano Eyjafjallajkull mette in ginocchio l’Europa

  1. francesco scrive:

    ciao, sicuramente da quando sentiamo parlare della famosa profezia maya diversi eventi catastrofici e negli ultimi mesi si sono verificati molto di frequente e ieri anche un’eruzione vulcanica………
    mi fa molto pensare!!!!!
    che penso io?, che quel popolo aveva capito e gia in passato e vissuto eventi del genere, come se ogni tot la terra ha delle trasformazioni naturali…. è che ora siamo circa 6-7 miliardi di personeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  2. giuseppe bene scrive:

    ANDATE A LAVURAR!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi