Cade un ultraleggero a Premariacco. Due giovani muoiono fra le fiamme

Precipitano due ultraleggeri: 4 morti in Friuli e LombardiaUn velivolo ultraleggero  è precipitato nel pomeriggio dopo aver urtato degli alberi lungo gli argini del Natisone, i due occupanti sono deceduti. Il fatto è avvenuto nei pressi del campo di volo di San Mauro di Premariacco. L’incidente – secondo quanto si è appreso – è avvenuto intorno alle 15.30,  da accertare con precisone la causa del sinistro, ma dalle prime testimonianze sembra che il piccolo velivolo si sia abbassato lungo il fiume sorvolando i gruppi di persone che festeggiavano la pasquetta con la classica gita fuoriporta.

Una probabile imprudenza, è infatti bastato che il piccolo velivolo toccasse la cima di un albero per farlo precipitare con violenza al suolo. Le vittime sono due giovani, Michele Monticolo, 21 anni, di Udine, e Alessio Tomè di 20  di San Daniele del Friuli morti carbonizzati nell’incendio che è subito scoppiato dopo l’urto. I due ragazzi erano decollati da poco dall’aviosuperficie di San Mauro, situata a pochi chilometri di distanza. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Questura di Udine, assieme alla Polizia Scientifica e ad un elicottero della Polizia di Venezia, per le ricognizioni aeree. Tra le prime ipotesi oltre all’ errore umano, quella di un guasto. I  due occupanti, nonostante la giovane età, avevano una discreta esperienza di volo.

Fonte: Friulinews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi