TUSCIA VOLA chiede chiarimento ad Alemanno

aeroporto Tuscia Vola sarà presente all’incontro con Gianni Alemanno, per chiedere chiarimenti in merito alle perplessità esternate, dal sindaco di Roma sulla realizzazione dello salo viterbese. Qualche giorno fa, infatti, Alemanno, ha esternato, intempestivi tentennamenti sulla scelta governativa di realizzare il terzo scalo del Lazio a Viterbo: "la distanza che c’è tra Roma e Viterbo – ha affermato, tra l’altro, il sindaco della Capitale -richiederà ingenti investimenti e sforzi per realizzare infrastrutture di collegamento”. Tali dichiarazioni dimostrano ancora una volta che chi conosce a mala pena il nostro territorio esprime giudizi approssimativi, tardivi, inopportuni e soprattutto mai costruttivi.

Difatti, Viterbo sarebbe uno scalo delocalizzato come l’aeroporto di Beauvais, che è situato a circa 80 km dal centro di Parigi e non c’è servizio ferroviario, ma è disponibile solo un servizio bus; l’aeroporto di Reus, che è situato a circa 6km dalla città di Reus, che è raggiungibile in 10 minuti tramite bus ed una volta arrivati è possibile prendere dei bus che raggiungono Barcellona in un ora e 30 minuti, per una distanza di circa 108 km; l’aeroporto di Girona, situato a 18 km dalla città di Girona e a circa 103 km da Barcellona, raggiungibile tramite due compagnie di bus; il notissimo aeroporto di Hahn, che è situato a circa 124 km da Francoforte e non c’è servizio ferroviario, ma solo servizio bus; l’aeroporto di Vasteras, che è situato a 120 km da Stoccolma e non ci sono treni, ma solo bus; l’aeroporto di Lubecca, situato a 65 km da Amburgo, ci sono servizi bus e taxi, durata 1 ora; l’aeroporto di Weeze, che si trova a 78 km da Dusseidolf, ci sono solo bus e taxi e il tempo di viaggio 1 ora e 15 minuti; Stansted dista da Londra 70 km. Lo stesso scalo di Orio al Serio è nelle medesime condizioni dei suddetti aeroporti e nessuno ha mai fatto pesare le condizioni delle sue infrastrutture di collegamento.

Ci aspettiamo quindi che Alemanno, venga a Viterbo utilizzando l’Autostrada del Sole e la Super strada Orte Viterbo, magari cronometrando i tempi di percorrenza: potrà capire che Roma dista da Viterbo poco più di un’ora. Inoltre sarebbe auspicabile, che il sindaco capitolino, rettifichi quanto affermato scalo scalo viterbese, con una dichiarazione del tipo: Se problemi di collegamento ferroviario esistono, io mi impegnerò in prima persona affinché, aeroporto e ferrovia possano partire contemporaneamente in tempi brevissimi.

Solo in questo caso la sua presenza a Viterbo sarà gradita, altrimenti egli sarà uno dei tanti politici romani che conoscono la Tuscia solo in campagna elettorale.

TUSCIA VOLA

www.tusciavola.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi