Il Concorde tornerà in pista?

Uno dei Concorde in precedenza gestiti da Air France seguiranno un programma di restauro per consentirle manovre taxi.

Il jet supersonico è in mostra all’Aerospace Musee de l’Air et de l’Espace, che si trova a Le Bourget, fuori Parigi. Il direttore del museo Gerard Feldzer racconta che si tratta di sostenere uno sforzo di restauro al fine di fornire agli spettatori una manifestazione annuale di rullaggio.

Egli dice che il museo lavorerà con un’associazione di tecnici Air France che lavoravano per la flotta del vettore Concorde.

"Stiamo lavorando per mantenere il Concorde in vita", dice Feldzer.

I tecnici ispezionano i motori del velivolo e dei sistemi. "Ci vorrà circa un anno per riparare i serbatoi del carburante e il sistema idraulico," dice. "E ‘una grande sfida".

Ma egli si attende che un costo relativamente basso seppur saranno necessarie circa 10.000 ore / uomo. Una volta che il lavoro tecnico sarà effettuato, i sistemi del velivolo saranno testati inizialmente senza rifornimento di carburante. Se questi test saranno soddisfacenti, li velivolo si muoverà con le proprie forze.

Feldzer dice che gli ingegneri cercheranno di riparare tutti e quattro i propulsori, ma che solo due saranno probabilmente utilizzati per la dimostrazione di rullaggio. "Spero che saremo in grado di farlo una volta all’anno", aggiunge, ma sottolinea che l’aereo non vieneverrà restituito a condizioni di aeronavigabilità.

Il Concorde ha effettuato il suo primo volo nel 1978 ed è stato offerto al museo da Air France il 14 giugno 2003.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Via: FlightGlobal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi