Il satellite mostra immagini soprendenti

4286445192_cec85f70cf_o Mentre l’estate australe regna attualmente sull’Australia, si sono verificate cadute di neve nelle Alpi australiane (parte meridionale della cordigliera australiana), Sud-Est dell’Australia.
È un fronte freddo che ha fatto cadere le temperature ed ha generato queste cadute di neve fin a 900 metri d’altitudine sul sud dello stato della Nuova Gallia del Sud e lo stato di Victoria, con una temperatura da 2 a 4°C a 850 hPa.
La stazione meteorologica di Bombala ha registrato le prime cadute di neve dall’inizio dei rilevamenti nel 1965, e quella di Cooma dall’inizio dei rilevamenti nel 1973.
Si segnala che le cadute di neve ad un’altitudine così bassa sono insolite in questa stagione,anche se è vero che si registrano a volte cadute di neve fino in febbraio,ma a quote più alte….


La differenza di temperature in una settimana è sorprendente….
Si è passati da 45°C la settimana scorsa in questi posti del Sud-Est del paese,ed ora nevica, certamente si tratta soltanto di una spolveratina leggera, ma nevica!!
E il Sinai egiziano conosce attualmente le più importanti inondazioni dal 1994.Queste hanno anche toccato Israele e la Giordania.
In Egitto, le inondazioni, conseguenza delle forti piogge,si sono prodotte nella regione di Ras Sidr, sulla costa occidentale della penisola desertica.
In Egitto,gli accumuli di precipitazioni sono stati impressionanti con 208 mm caduti nelle 24 ore su Nekkel (Nord-est del paese).

Fonte: WPS Meteo

Foto: Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi