Daily Archives: 20 gennaio 2010

Red Bull Air Race a New York

New York, image La città che nel 2001 ha visto il suo disastro aereo più grande vedrà ora lo spettacolo delle corse aeree sulla grande città, scelta per ospitare il Red Bull Air Race nel 2010. New York ospiterà la quinta gara della stagione 2010, il 19 e 20 giugno. La stagione dovrebbe vedere i corridori visitare un totale di nove città del mondo, tra cui Abu Dhabi, Perth, e Lisbona. Red Bull non ha specificato il luogo esatto della gara, ma a giudicare dai commenti di Bernd Loidl, CEO di Red Bull Air Race, sembrerebbe come la corsa verrà posta nella parte inferiore del fiume Hudson visibile da Manhattan.

Piaggio all’AEROEXPO di Marrakech

Piaggio Aero partecipa per la prima volta a AEROEXPO Marrakech 2010, il Salone Internazionale per il cantiere aeronautica e dei servizi in Marocco, che si terrà dal 27 al 30 ottobre 2010 a Marrakech Menara Airport.

AEROEXPO Marrakech  è considerato uno degli airshow più importanti del Nord Africa. Oltre 185 espositori  provenienti da 15 paesi partecipano all’edizione 2010 presentando  le novità nel campo dell’industria del trasporto aereo civile e militare. Molte delegazioni civili e militari sono state invitate ad Aeroexpo 2010 e si prevede un’affluenza di circa 40 000 visitatori, 40 delegazioni e le autorità diplomatiche di diversi paesi.
Piaggio Aero esporrà uno dei propri velivoli P180 Avanti II .

125 anni fa nasceva a Lauro Umberto Nobile, l’eroe volante che sfidò il Polo

image Se Amundsen è il temerario esploratore dell’ignoto, il colonnello napoletano Umberto Nobile, direttore dello Stabilimento Costruzioni Aeronautiche di Roma, è il comandante e l’anima della spedizione del dirigibile Italia che nel 1926, per la prima vola, consentì di sorvolare il Polo Nord. Umberto Nobile nasce a Lauro, piccolo paese in provincia di Avellino, il 21 gennaio 1885;

Il 15 aprile 1928, con una spedizione a bordo del dirigibile Italia raggiunge il Polo alle ore 1.20 del 24 maggio, nell’anniversario dell’entrata in guerra del Paese nella Prima Guerra Mondiale.
Il viaggio riprende verso l’Alaska: e qui comincia la tragedia, perché il dirigibile «Italia» si ritrova al centro di una tempesta e va a schiantarsi sui ghiacci, spezzato in due. Un troncone con sei membri dell’equipaggio scompare nella notte polare e non se ne troverà più traccia.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi